farfalla

ESCO -EGE

Esco e Ege: le figure di riferimento dell’efficienza energetica.

Realizzare azioni di miglioramento dell’efficienza energetica richiede competenze ed esperienza. Per questo, con decreto direttoriale del 12 maggio 2015, i Ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente hanno definito e individuato due figure di riferimento in ambito energetico:

  • ESCO (Società che forniscono servizi energetici)
  • EGE (Esperti in Gestione dell’Energia)

Cosa sono le ESCo (Energy Service Company)?

Una ESCo è un’impresa in grado di fornire tutti i servizi tecnici, commerciali e finanziari necessari per realizzare un intervento di efficienza energetica, assumendosi l’onere dell’investimento e il rischio di un mancato risparmio, a fronte della stipula di un contratto in cui siano stabiliti i propri utili.
Pertanto, ESCo e cliente condividono sia i vantaggi derivati dalle varie tipologie di intervento effettuate e sia gli eventuali rischi finanziari correlati.

9

Quali servizi offre un'ESCO?

  • Audit energetici
  • Progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione degli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica
  • Monitoraggio energetico e verifica dei consumi e delle prestazioni
  • Attività di formazione ed informazione degli utenti (diffusione della cultura dell’efficienza energetica)
  • Elaborazione di adeguata reportistica da dare al cliente
  • Supporto per acquisizione finanziamenti e/o incentivi
9

Perchè scegliere un'ESCo? I vantaggi

  • Terziarizzazione di attività “non core”;
  • Recupero di efficienza garantito;
  • Assenza o la riduzione dei rischi finanziari e l’eliminazione di quelli legati alle prestazioni dell’impianto;
  • Opportunità di realizzare interventi anche in mancanza di risorse finanziarie proprie ed in presenza di difficoltà nel reperire finanziamenti esterni, quindi la disponibilità di risorse interne per altri compiti;
  • Liberazione dalle problematiche connesse alla gestione e manutenzione dell’impianto, che viene affidata a soggetti specializzati;
  • Approfondimento della liberalizzazione del mercato elettrico, portando più opportunità e informazione ai clienti
  • Utilizzo delle moderne tecnologie dell’informatica, come per esempio il monitoraggio a distanza dei consumi e la congruenza con le bollette ricevute

Chi è l’EGE (Esperto in Gestione dell’Energia)?

L’esperto in Gestione dell’Energia è una figura professionale interdisciplinare con competenze tecniche in materie ambientali, economico-finanziarie, di gestione aziendale e di comunicazione.
La norma UNI CEI 11339 lo definisce come un “soggetto che ha le conoscenze, l’esperienza e la capacità necessarie per gestire l’uso dell’energia in modo efficiente” mentre il D.Lgs. 102/14 stabilische che gli EGE sono tra i soggetti titolati a condurre diagnosi energetiche presso le grandi imprese e le imprese energivore.
In sintesi, è la figura principale di riferimento per quanto riguarda la gestione dell’energia.

9

Che cosa fa?

Come l’energy manager, L’EGE ha l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica di edifici e processi produttivi, ridurre i consumi energetici e contenere le emissioni nocive grazie alla gestione intelligente e razionale dell’energia.